sabato 13 febbraio 2016

UOMINI E DINOSAURI CONTEMPORANEI?


IL FOSSILE CHE INQUIETA I RICERCATORI

I dinosauri si sono estinti 65 milioni di anni fa. Eppure, nel 2012 è stato recuperato il corno di un triceratopo, la cui datazione al radiocarbonio ha restituito una datazione di 33.500 anni, mettendo in crisi la cronologia ampiamente condivisa dagli scienziati. Una clamorosa svista o libri di paleontologia da riscrivere?


[Ancient Origins] Il corno di un triceratopo scoperto a Dawson County, Montana, nel 2012, sta mettendo in crisi l’opinione corrente secondo la quale i dinosauri si sono estinti circa 65 milioni di anni fa.
La datazione al radiocarbonio del reperto, infatti, ha restituito un’età di 33.500 anni fa, il che significherebbe che uomini e dinosauri hanno camminato insieme sul nostro pianeta.



Il reperto è conservato presso il Glendive Dinosaur and Fossil Museum, il quale ha richiesto la datazione di un frammento del corno alla Center for Applied Isotope Studies dell’Università della Georgia.
Il campione è stato suddiviso in due parti, che sono state sottoposte a due tecniche di datazione differenti, così da valutare la coerenza dei risultati. I campioni hanno restituito rispettivamente una datazioni di 33.570 (± 120) anni e di 41.010 (± 220 anni), abbastanza concordi da far saltare i paleontologi sulla sedia.
Il triceratopo (nome che significa “faccia con tre corna), infatti, è un dinosauro erbivoro che secondo le conoscenze attuali è vissuto verso la fine del Maastrichtiano (tardo Cretaceo), circa 68 milioni di anni fa, in quella che è oggi il Nord America, estinguendosi circa 66 milioni di anni fa.
Dunque, come ci è arrivato un triceratopo nel periodo in cui l’uomo moderno cominciava a muovere i primi passi?
In realtà, secondo gli scienziati del Paleochronology Group, un gruppo di geologi, paleontologi, chimici e ingegneri che indaga su quelle che vengono definite “anomalie della scienza”, la datazione del triceratopo non sorprende affatto, ma conferma quello che si sospetta da tempo, e cioè che i dinosauri non si sono affatto estinti milioni e milioni di anni fa, ma ci sono prove sostanziali che essi sono vissuti fino a 23 mila anni fa!
Su quale fondamento è possibile affermare una cosa del genere? Fino a poco tempo fa, la tecnica del carbonio-14 non si riteneva necessaria per datare le ossa di dinosauro, dato che il test è affidabile solo fino a 55 mila anni indietro nel tempo.
Poichè i fossili di dinosauro vengono spesso trovati negli strati del terreno che corrispondono a milioni di anni fa, a cosa serve datarli? Gli scienziati infatti stabiliscono l’età di un fossile di dinosauro sulla base della misurazione radiometrica dei sedimenti vulcanici depositati sotto e sopra il reperto, un metodo che secondo il Paleochronology Group presenta “seri problemi e richiede la formulazione di troppe ipotesi”.
«È diventato chiaro anni fa che i paleontologi non solo trascuravano di datare le ossa di dinosauro con il C-14, ma addirittura si rifiutavano», ha spiegato Hugh Miller, capo del Paleochronology Group. «Normalmente, un buon scienziato sarebbe curioso di confrontare i metodi di datazione».
Secondo quanto dice Miller, i risultati della datazione del triceratopo non sono unici: numerosi test eseguiti su altre ossa di dinosauro hanno restituito tutti risultati che risalgono a migliaia di anni fa, piuttosto che a milioni di anni fa.
datazione-fossili-dinosauri


Il fatto che i dinosauri possano essere più giovani di quanto si pensi è un’idea che numerosi ricercatori indipendenti sostengono da tempo, ritenendo che un tempo i grossi rettili e gli uomini abbiano camminato insieme sul nostro pianeta.
Esistono, infatti, numerose opere d’arte antiche e manufatti che sembrano rappresentare proprio i dinosauri, realizzati migliaia di anni prima che la scienza scoprisse il primo fossile e ricostruisse il loro aspetto.
Tra gli esempi più noti ci sono le controverse pietre di Ica, una collezione di pietre di andesite recanti una serie di incisioni superficiali, fra cui rappresentazioni di dinosauri e tecnologia avanzata. Sono state scoperte in una grotta vicino alla città di Ica, in Perù, e rese note dal medico peruviano Javier Cabrera Darquea.

pietre-di-ica
Meno controverso l’emblematico esempio offerto da un incisione in pietra posta sul tempio buddista di Ta Prohm, in Cambogia, divenuto noto come lo “Stegosauro di Ta Prohm”. Gli archeologi ritengono che il tempio di Ta Prohm risale a circa 800 anni fa. E, allora, come è possibile che gli antichi cambogiani conoscessero i dinosauri, dato che i primi fossili sono stati tirati fuori sono un paio di centinaia di anni fa?

Ta-Prohm-Stegasauro
In una tomba scoperta nella regione di Nazca risalente a 1300 anni fa, furono ritrovati alcuni reperti ornamentali, tra cui ceramiche e tessuti, con la rappresentazione di quelli che sembrano autentici dinosauri.

dinosauri-nazca
Sebbene il Paleochronology Group afferma di non appartenere a un credo specifico, alcuni critici contestano i risultati perchè sarebbero viziati dalla tendenza “creazionista” di alcuni suoi componenti. Tuttavia, il gruppo di ricercatori ha replicato invitando gli scettici ad eseguire rigorose datazioni C-14 sui campioni di dinosauro il loro possesso, così da poter confrontare i risultati.
Sebbene la sfida sia stata lanciata, la comunità scientifica “ortodossa” ha incredibilmente rifiutato e i precedenti tentativi di pubblicare i risultati dei test sulle riviste d’élite sono stati ripetutamente bloccati.
Inoltre, è stata anche impedita la presentazione dei dati grezzi, cioè senza interpretazione, in numerosi simposi scientifici: nel 2009 dal North American Paleontological Convention, nel 2011 e 2012 dall’American Geophysical Union e dalla Geological Society of America.
“Il pubblico deve essere informato sul fatto che le datazioni dei reperti e le raffigurazioni antiche dei dinosauri rendono le attuali convinzioni obsolete”, ha detto Miller. “Il ruolo della scienza è quello di trovare prove, non di rimanere prigioniera delle proprie convinzioni, lasciandole cadere dove possibile”.  

 * * * * *



un bel mistero....  !!






32 commenti:

  1. Straordinario questo post.
    Evidente vanno riviste tutta una serie di teorie evoluzionistiche che davano per certa la convinzione che in milioni di anni partendo da alcune specie di dinosauri, si fossero evolute fino allo stato attuale le specie animali oggi conosciute.
    Quelle iscrizioni, e disegni poi, non sapevo che esistessero.
    Se è così, allora, le forme di vita per come noi conosciamo la storia sono relativamente "giovani"...

    RispondiElimina
  2. Gran parte della storia sarebbe da riscrivere, comunque le pietre di Ica, sembrerebbe siano un falso!

    /Skeptical Dictionary e la BBC in ben due documentari, nel 1977 e nel 1996, che hanno chiarito come stanno le cose. Si tratta di falsi, realizzati da artigiani del posto per venderli ai polli. Se fossero autentici e quindi antichi di millenni, le incisioni non avrebbero spigoli netti, perché sarebbero stati smussati dall'erosione naturale. Spigoli netti, come se fossero stati incisi l'altroieri.)
    http://attivissimo.blogspot.it/2008/10/antibufala-le-pietre-di-ica.html

    RispondiElimina
  3. Parlando di dinosauri, la bibbia dice che tutti gli animali in genesi erano erbivori, resta da chiedersi che se ne faceva il Tirannosauro Rex di quelle enormi zanne solo per un po' di insalatina

    RispondiElimina
  4. Che poi c'e' da dire, che in sistema del genere durerebbe molto poco, molte specie senza predatori si riproducono in maniera esponenziale tale, da destabilizzare il sistema!!
    Che poi dire che i felini, canini, ecc.. mangiavano erba e' veramente di un ignoranza da paura!!
    Non neanche voglia di perder tempo a spiegare cose cosi elementari!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Fabry, io che ho un cane e un gatto, vedo tutti i giorni i loro istinti da predatori, benchè siano domestici da chissà quante generazioni.

      Elimina
  5. Sulla rivista Nature è stato pubblicato un ritrovamento nelle rocce di tracce di batteri vecchi 3,7 miliardi di anni, spostando indietro di 200 milioni di anni l'origine della vita sul pianeta. Come al solito invece di avvicinarsi alla cronologia biblica, le nuove scoperte la allontanano sempre di più.

    RispondiElimina
  6. Credo che inizialmente gli animali fossero erbivori per il semplice fatto che Dio creando una coppia per ogni specie non c'erano tutti
    questi animali da predare. penso anche che se ci fossero stati i carnivori da subito, quache specie si sarebbe potuta estinguere prima del tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x Anonimo 19:59 Vedo che non hai mai visitato un museo della paleontologia. E per far quadrare la favola di Genesi poi bisogna fare capriole mentali. No no, hai ragione, i dinosauri si sono estinti proprio perchè carnivori. Anche i gatti, e i felini con un corpo da predatore, in realtà stavano in agguato per balzare sui fili d'erba.

      Elimina
    2. x Complottista 23.27
      http://www.anticorpi.info/2015/10/i-dinosauri-sono-una-bufala.html#

      Elimina
    3. x Complottista 23.27
      Sai per caso se gli esseri umani e tutte le specie di animali viventi si sono evoluti direttamente da adulti? se la risposta è no sapresti spiegare come è avvenuto?

      Elimina
    4. Non scherziamo per favore, io ho visto le impronte fossilizzate di dinosauro impresse nel fondale del Paluxy River, stranamente citato dai creazonisti (quando fa comodo) e poi un articolo di Le Scienze del 28/10/2003 spiegava che un radiologo ha scansionato migliaia di vertebre di dinosauro (700 specie) girando per vari musei alla ricerca di tumori alle ossa, e ne ha trovati negli adrosauri. Secondo te ha analizzato tutte riproduzioni in gesso? Siti come quello che hai riportato hanno la stessa credibilità di quelli sulla Terra piatta, sono uno schiaffo alla scienza, al lavoro di tanti studiosi che dedicano la vita alla ricerca, e ti informo che in luoghi come quello dove sorge il Royal Tyrrell Museum, stanno ancora scavando, hanno già raccolto una collezione di 130 mila fossili, già ma tu forse preferisci pensare che li fanno di notte in gesso, perchè le riviste WTS parlano solo di fossili falsi, che tristezza.

      Elimina
    5. x Anonimo: non ho capito la domanda su come si sono evoluti da adulti. Se vuoi trovare risposte leggiti un buon libro, gli studiosi evoluzionisti non hanno alcuna difficoltà a rispondere a domande apparentemente difficili tipo se è nato prima l'uovo o la gallina.

      Elimina
    6. x Complottista La domanda era se gli esseri umani e tutte le specie di animali viventi si siano evoluti direttamente in forma adulta. Se la risposta è no sapresti spiegare come sono diventati adulti visto che da neonati o da cuccioli è assai mprobabile se non impossibile sopravvivere o mangiare da soli!

      Se non hai tu la risposta suggeriscimi qualche link.

      Elimina
    7. Perdonami Anonimo (magari scegliti un nome) ma continuo a non capire: l'evoluzione, come l'adattamento di una specie avviene nell'arco di tempi molto ampi, non di certo durante una singola vita o generazione. Le modificazioni sia provenienti dall'esterno (raggi gamma, o cosmici) sia quelle dettate dalle necessità ambientali, si trasmettono ai figli tramite il dna, oppure più velocemente tramite il comportamento, tipico caso lo puoi trovare alla voce -becco del fringuello- su wikipedia.

      Elimina
    8. Perchè che differenza c'è tra Anonimo e Complottista anche tu sei anonimo. Tu però continui a non rispondere alla mia domanda che è abbastanza chiara.

      Elimina
    9. Non è difficile come concetto dai: se più persone usano Anonimo si crea confusione perchè rispondi a uno invece che ad un altro. Rispondo NO alla tua domanda perchè NESSUN essere vivente viene su questa terra in forma già da adulto, le mutazioni avvengono durante l'arco di tutta la vita, e passano alle generazioni successive, le quali col normale processo di crescita e invecchiamento le trasmettono a quelle successive. E' nato prima l'uovo da una non-gallina, nel senso non che fosse una roba molto diversa, ma con una mutazione ancora da venire che la differenziava dalle galline come le conosciamo oggi. Non ti aspettare dei passaggi macroscopici da una specie all'altra, per questo è interessante lo studio di Darwin sul becco dei fringuelli.

      Elimina
    10. x Comlottista. Adamo ed Eva e tutti gli animali della Genesi, furono creati in forma adulta ed in coppia. Anche Noè con i suoi figli e tutti gli animali dell'arca erano in coppia in modo da poter procreare e riempire di nuovo la terra. Ma dai! Come si fà a credere che l'uovo sia nato da una non gallina simile alla gallina. La vita spontanea non è stata mai dimostrata da nessuna parte. Sul becco dei fringuelli ci sono molte risposte su internet e comunque i fringuelli rimangono sempre fringuelli.

      Elimina
    11. Fattene una ragione, se hai letto questo blog è indubbio che i carotaggi nel ghiaccio antartico non mostrano alcun diluvio come la storia di Noè vorrebbe farci credere, quindi niente ultimi giorni che sarebbero stati come quelli di Noè. Mi siace, so che è dura accettare questo.

      Elimina
    12. x Complottista. Oltre la ragione me ne sono fatto una fede.
      Da premettere che non sono TDG come tu pensi che io sia. Non mi identifico in nessuna religione, anche se ho l'insegnamento cattolico. Quello che scrivo sono mie modestissime e opinabili convinzioni personali. Credo che la Bibbia sia la Parola Ispirata da Dio. Credo anche che la Bibbia non spiega tutti gli avvenimenti della creazione del mondo fino ai giorni nostri in maniera dettagliata, altrimenti ci vorrebbero milioni di volumi. Penso invece che la Bibbia bisogna intenderla. Dico questo perchè in un blog simile a questo qualcuno a posto la domanda su come gli animali di altri continenti siano giunti nell'Arca. Dio dice a Noè che gli animali sarrebbero giunti a lui, non dice come. E' chiaro che c'è l'intervento Divino lo si capisce anche leggendo la Creazione al capitolo 1 della Genesi. Dio parla e le cose avvengono e così deve essere successo con gli animali dell'Arca. E qui subentra la fede anche se il meccanismo del miracolo non è spiegato. Per il Diluvio Universale ti mando un link

      https://www.youtube.com/watch?v=VdWQVxwha1k
      Le attuali tracce Geologiche confermano il DILUVIO UNIVERSALE

      Elimina
    13. Bene Anonimo, sapendo ora che non sei tdg cambia molto, quindi ci possiamo spostare su un piano dove la bibbia si può vedere come una raccolta di fatti realmente accaduti, ma presentati in forma romanzata, e ci può stare, resta solo il grande problema di cosa ritenere vero e cosa inventato. Chi è di fede cattolica non si pone tutte queste domande di solito, crede e basta la tua mi sembra più una curiosità da protestante.

      Elimina
    14. x complottista. Non ci sono cose inventate nella Bibbia, altrimenti non sarebbe la Parola di Dio e non sarebbe cosi diffusa e sopravvissuta fino ai giorni nostri. Ripeto la Bibbia bisogna intenderla, ci cuole mente e cuore aperto, cosa molto difficile anche per me. A proposito dell'uovo nato da una non gallina - gallina. Tutti i fossili che sono stati ritrovati fino ad oggi hanno le stesse caratteristische dei corrispondenti viventi di adesso. Come mai non sono mai stati trovati fossili in fase di mutazione o transizione!
      Ti mando un'altro link interessante.

      https://www.youtube.com/watch?v=WiZIx3UwnpQ
      Fine della Teoria dell'Evoluzione, ormai ampiamente screditata da illustri Scienziati

      Elimina
  7. Dici che non sei tdg ma ti prenderebbero subito, ragioni come loro! Stesse fallacie circolari, tipo -la bibbia è vera.. perchè lo dice la bibbia-. La storia di Gerico e delle mura è tutta inventata, la stessa esistenza di Abramo viene messa in dubbio dai migliori studiosi ebrei odierni. Pare che tutte le gesta del popolo di YHWH siano state esageratamente amplificate per far risultare grande una manciata di allevatori del deserto, difatti gli archeologi non ne hanno trovata traccia.
    Sui fossili parli come i libri dei tdg degli anni '80, poi non hanno più avuto il coraggio e la decenza di farne nuovi :-)
    Le transizioni esistono eccome, il microraptor gui è stato trovato in Cina con delle piume simili agli uccelli su tutte le 4 zampe, dicono che gli servissero per planare tra i rami, uno stadio iniziale del volo. Poi ci sono altri esempi ma non voglio sprecare tempo per uno che forse vuole credere a tutti i costi, quindi se ti interessa fatti le tue ricerche personali.
    Yutirannus huali
    Archicebus achilles
    Homo Naledi
    Millennium Man Baringo Kenya
    bambino a Sterkfontein
    Sahelanthropus tchadensis
    Darwinius masillae
    Ida pre-lemuride di Darmstadt
    Lokiarchaeota

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dato un occhiata al video, è vecchio come i libri tdg che facevano credere che i fossili sull'evoluzione umana non avrebbero riempito neanche una bara, anni'80 appunto.
      Aggiungo altri casi di transizione:
      Ambulocetus natans
      Tiktaalik roseae
      Ichthyostega
      Pierolapithecus Calaunicus

      Elimina
    2. x Complottista. Ti ho già spiegato abbastanza in cosa credo, tu puoi pensare e credere quello che vuoi, io non devo dimostrarti niente, abbiamo un credo diverso basiamoci su quello vogliamo confrontarci altrimenti lasciamo perdere. Ti volevo chiedere da quante specie di scimmie si è evoluto l'uomo e se ci sono anelli di collegamento fra di loro.
      Personalmente penso che Homo Naledi non è altro che un australopitheco come Lucy. Per il microraptor gui e tutto il resto di mando un link.
      http://www.metamorfosialiene.com/2011/11/30/charles-darwin-la-ricerca-dellanello-mancante-parte-sesta/

      Elimina
    3. Non è corretto dire che l'uomo si è evoluto dalle scimmie, qualsiasi libro di scuola dice che entrambi arrivano da un antenato comune. Le transizioni si possono vedere dalla conformazione degli scheletri trovati, es Homo Naledi
      e Pierolapithecus Calaunicus come altri, benchè scimmie mostrano dei tratti quali le articolazioni e il cinto pelvico che gradatamente portano alla statura eretta, tipica poi del genere Homo, e così per la dentatura, la manualità, la muscolatura. Reperti come ER-3733 oppure Sangiran-17 e -2 che è umano ma con caratteristiche primitive, STS-5 tipo scimmia ma con caratteristiche moderne, OH-7, OH-13, OH-24, ER-1813 che hanno forme di
      transizione così elevate da renderne difficile la classificazione. Secondo i paleontologi l'Uomo di Toumai è una pietra miliare nel campo evoluzione. Poi c'è da dire che se ha ragione Mauro Biglino il puro e vero anello mancante non lo troveremo mai perchè fu una ibridazione tramite lo tselem inserito dagli elohim. Ho letto l'articolo del link, il quale non potendo più dire che non esistono transizioni, può solo cercare di smontarle. Il problema è che i creazionisti (come i tdg) in passato si sono lanciati in affermazioni un po' azzardate tipo non esistono transizioni tra le specie, mentre le scoperte, che continuano ad avvenire, non portano mai ad una prova sulla creazione, ma semmai complicano ulteriormente la già incasinata trama evolutiva, trovando resti difficili da collocare. L'idea della creazione in fondo è un sistema semplice per non pensare troppo, mentre gli studiosi si trovano davanti dubbi e problemi ben più complicati.

      Elimina
    4. x Complottista. Il puro e vero anello mancante non lo troveremo mai perchè non esiste. Poco importa per me se i libri di scuola dicono che entrambi arrivano da un antenato comune o come erroneamente ho detto io si sia evoluto dalla scimmie. I dati scientifici sono tutti a favore della creazione e sono moltissimi e sono assolutamente logici e sono basati sui fatti a differenza delle "presunte prove" a favore dell’evoluzione. Darwin non fu mai ateo. Mauro Biglino smentisce la Bibbia ma allo stesso tempo se ne serve a modo suo, ecco perchè dici che la storie di Gerico e Abramo sono inventate. I link che ti invio non appartengono ai TDG perchè li tiri sempre in ballo!

      Elimina
    5. Questo blog è parallelo a tdg-chiedono, e viene letto e seguito da tdg, ma a questo punto vuol dire che ne hai letto ben poco e da come vedo sopra fai affermazioni da fanatico religioso, non parlare di logica e di scienza perchè sei lontano eoni. Non è Biglino a dire quelle cose, lui riporta solo gli studi di archeologi e rabbini che ne sanno un pochino più di noi di storia biblica. Per me il discorso finisce qui, andare oltre è una perdita di tempo sia per me che per te.

      Elimina
    6. x Complottista. Se devo classificarti dalle tue risposte, su una scala da 1 a 100 dico che sei 50% Anti TGD 25% Discredente della bibbia 12,5% Ateo 12,5% Evoluzionista= Antiscientifico. Io ho nulla contro i TDG e su Biglino informati meglio. Anche per me il discorso finisce qui.

      Elimina
    7. Se un dio creatore come quello schizofrenico descritto nella bibbia-libro di propaganda ebraica e plagio di altri culti e credenze più antiche (vedi racconto diluvio, circoncisione, angeli, tempio-dovesse esistere, che lo PROVI ORA, come si dice che lo fece migliaia di anni fà.
      Ma mi sa che sarà inutile aspettare...

      Elimina
    8. "Nieeeente stamo ar medioevo... questa è a verità... stamo ar medioevo". (cit. Padre Pizarro)

      Elimina